Menu Chiudi

In preparazione al Viaggio Universitario 2021, proponiamo un ciclo di incontri dal titolo

INVITO A VIAGGIARE

8 giugno 2021

dalle 21 alle 22:30

Webinar in diretta FB

Ospite: Matthias Canapini

UN PASSO DOPO L’ALTRO

Dialogo sul viaggio lento. Viaggiare con lentezza, dal Vietnam ai Balcani, da Amatrice colpita dal terremoto nel 2016 alla Cina, Matthias ha attraversato tutto il mondo raccontando storie spesso dimenticate o sconosciute dando voce e un volto alle persone che vivono e abitano questi luoghi. Matthias viaggia lentamente, a piedi o con i mezzi pubblici perchè per poter comprendere le storie bisogna mangiare e dormire e camminare con le persone che si incontrano.

Seguirà una breve presentazione del Viaggio Universitario luglio 2021.

Matthias Canapini è nato nel 1992. Quando può, viaggia attraverso l’Italia e per il mondo per tentare di raccontare storie, realizzare reportage e sensibilizzare nuove persone verso un’umanità sconosciuta. A Fano, la sua città, si divide tra il campo da rugby e vari progetti legati al territorio.

16 giugno 2021

dalle 21 alle 22:30

Webinar in diretta FB

Ospite: Angelo Ferracuti

GLI SPAESATI

I terremoti del centro Italia del 24 agosto e del 30 ottobre 2016, insieme a quello del 18 gennaio 2017, hanno devastato e cambiato per sempre uno dei cuori del nostro paese, quella geografia fatta di piccoli centri di montagna tra l’Umbria, il Lazio, le Marche e l’Abruzzo, alcuni dei quali completamente distrutti. Uno scrittore e un fotografo raccontano il loro viaggio durato otto mesi dentro il Cratere. Lo fanno rinnovando la pratica del reportage, che in Italia ha prodotto libri indimenticabili, a cominciare da “Un paese” di Cesare Zavattini e Paul Strand. Angelo Ferracuti e Giovanni Marrozzini attraversano le zone rosse, dove tutto improvvisamente è cambiato nella vita di intere comunità che per secoli hanno vissuto in simbiosi con la natura. Ma raggiungono anche le frazioni più remote, si spingono dentro il cuore della montagna attraversando luoghi di rara bellezza. Raccontano i paesaggi feriti, le strade abbandonate, le comunità provvisorie fatte da chi è rimasto e cerca di sviluppare strategie di sopravvivenza per non arrendersi alla malora. Lo fanno in modo naturale usando al minimo i mezzi espressivi. Ne viene fuori un racconto onesto nell’intersezione tra parola e immagine, dove la condizione umana vive un profondo spaesamento, tra esodi nelle strutture alberghiere della riviera adriatica e forme di resistenza. Un’Italia nascosta e più vera, cuore antico della nazione, che prima del terremoto sembrava non esistere.

Seguirà una breve presentazione del Viaggio Universitario luglio 2021.

Angelo Ferracuti è reporter e scrittore. Ha collaborato con «Diario» e oggi con «Il manifesto». Ha pubblicato diversi libri e racconti, nonché reportage giornalistici come quello nelle terre colpite dal sisma del 2016 e nel porto di Ravenna dove si è consumata una strage operaia.

22 giugno 2021

dalle 21 alle 22:30

Webinar in diretta FB

Ospite: Enrico Mariani

SULLA SCHIENA DEL DRAGO. “INCONTRARE UN TERRITORIO”

Il viaggio di Enrico, Francesco e Vespa nei territori dell’appennino stravolto dal sisma, è un contributo prezioso a rigenerare, nel nostro caso, non un intruglio di erbe misteriose, ma un efficace, seppur immateriale, preparato ideale e civile. Perché è un viaggio animato dall’esigenza di vedere, capire, rendersi conto dello stato delle cose; dal particolare osservatorio della sella di una vespa si colgono particolari preziosi. Attraversare l’appennino segnato profondamente dai terremoti, è stato innanzitutto per Enrico e Francesco, mettersi accanto a quanti hanno tenacemente scelto di restare. Porsi in ascolto di volti, storie, vite che hanno bisogno, assieme alla necessaria assistenza materiale, di quel tempo e disponibilità di altri a stare qualche ora a parlare con loro. Ecco la vera paura di questi fieri cittadini italiani della montagna: non il freddo, la precarietà abitativa, o il futuro incerto per sé e per i propri familiari. Ma l’isolamento civile e sentimentale, da quanti quelle notti e quei giorni non l’hanno vissuti, magari pur abitando a qualche decina di chilometri in linea d’aria, come i protagonisti del viaggio.

Seguirà una breve presentazione del Viaggio Universitario luglio 2021.

Enrico Mariani è un dottorando presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo con una ricerca sulle soluzioni abitative di emergenza nei territori di Ussita e Frontignano, è inoltre autore del libro “Sulla Schiena del Drago, viaggio-reportage nelle zone colpite dal sisma del 2016”.